leonardo.it

Lavoro: il 60% dei gay non denuncia le discriminazioni

 
Marziano
25 maggio 2012
0 commenti

Ignorati dalla politica, condannati dalla Chiesa e ora anche discriminati sul posto di lavoro. A rivelarlo un recente sondaggio nato da un’idea del Comitato Bologna Pride 2012 che ha riguardato non solo dipendenti omosessuali ma anche eterosessuali.

I numeri dicono che il 19% degli intervistati ha assistito almeno una volta ad una discriminazione nei confronti della comunità lgbt a lavoro. Spaventosamente elevata la percentuale che racconta di come non venga denunciato l’episodio di sopruso: il 60%. Dati che schizzano ulteriormente in alto se si parla di omosessualità come di uno svantaggio: il 75% crede che sia un peso, solo il 5% ritiene che sia un vantaggio.

Raffaele Lelleri, il sociologo che ha condotto lo studio insieme a Luca Pietrantoni, dell’ateneo di Bologna, fa notare un altro dato:

Le persone Glbt mostrano di sapere di lavorare con colleghi gay più spesso dei loro corrispettivi eterosessuali (il 71,2% per i primi, contro il 59,5% dei secondi) Questo dipende dalla cosiddetta visibilità selettiva e dalla impermeabilità della comunità Glbt i cui componenti, in molti casi, pare tendano a rivelare il loro orientamento solo ai propri ‘simili’.

Incoraggianti, invece, le prospettive per il futuro. Secondo il 61%, gay e lesbiche riusciranno a migliorare la loro condizione lavorativa, il 57% dice che rispetto al passato sono stati compiuti passi da gigante.

Photo Credits | Getty Images

Categorie: GLBT News, Primo Piano
Tags:
Articoli Correlati
NBA contro le discriminazioni fondate sull’orientamento sessuale

NBA contro le discriminazioni fondate sull’orientamento sessuale

L’associazione americana del basket americano, la NBA, ha proibito a chiare lettere ogni tipo di discriminazione fondata sull’orientamento sessuale, una scelta che ha coinvolto non solo la società ma anche [...]

Ex attore porno gay Kevin Hogan in sospeso dal lavoro didattico

Ex attore porno gay Kevin Hogan in sospeso dal lavoro didattico

In Massachusetts l’insegnante Kevin Hogan è stato messo in congedo pagato per indagare sul suo passato da porno attore gay: Hogan è stato oggetto di una inchiesta Fox 25 News [...]

Virginia, Patrick Forrest denuncia boicottaggio

Virginia, Patrick Forrest denuncia boicottaggio

Patrick Forrest, un politico gay dichiarato che aspira a un seggio nel Senato dello Stato della Virginia in rappresentanza del partito repubblicano, ha dichiarato ai media locali che il partito [...]

West Virginia: minatore gay denuncia il datore di lavoro per le continue molestie subite dai colleghi

West Virginia: minatore gay denuncia il datore di lavoro per le continue molestie subite dai colleghi

Sam Hall, un minatore apertamente gay del West Virginia, ha denunciato il suo datore di lavoro per le continue molestie subite dai colleghi a causa della sua omosessualità. L’uomo ha [...]

Firenze, il Gayary Club contro le discriminazioni sul lavoro

Firenze, il Gayary Club contro le discriminazioni sul lavoro

Dalla lodevole iniziativa dell’avvocato Saveria Ricci, nasce a Firenze il primo Gayary Club sulle orme del Rotary, forma più evoluta dell’associazionismo inter-professionale. L’istituzione, che non ha finalità politiche, è aperta [...]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento