Gandhi bisex: il governo indiano acquista le lettere d’amore

di Marziano Commenta

Si aggiunge un nuovo tassello alla vicenda legata alla bisessualità di Gandhi. Dopo aver scoperto dal libro Great Soul: Mahatma Gandhi and His Struggle With che tra il predicatore indiano della non violenza e Hermann Kallenbach (architetto e culturista di origine tedesca) ci fosse del tenero, oggi si apprende che il governo indiano ha acquistato le oltre mille lettere che i due presunti amanti si scambiarono dal 1905 al 1945.

L’Archivio nazionale indiano si è aggiudicato le missive tra Gandhi con Kallenbach per 1,3 milioni di dollari, trattando direttamente con gli eredi di quest’ultimo. Il motivo? Sembra proprio per continuare a tenere nascosto al popolo indiano le reali inclinazioni sessuali del Mahatma.

Il libro in cui si accenna alla bisessualità Mohandas Karamchand Gandhi è stato bandito dall’India.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>