Darren Criss e il la complessità di Hedwig a Broadway

di Valentina Cervelli Commenta

Fra due settimane si concluderà l’impegno di Darren Criss a Broadway nel musical “Hedwig and the angry inch“. Una storia complessa ed emozionale che coinvolge il protagonista in un viaggio lungo il mondo, la ricerca del vero amore e la necessità di ritornare in pace con se stesso accettandosi completamente. Come se l’è cavata Darren?

Darren Criss during the debut Curtain Call for 'Hedwig and the Angry Inch' at the Belasco Theatre on April 29, 2015 in New York City.

Darren Criss è noto ai più per il suo ruolo di Blaine Anderson in Glee, dove era parte di una delle coppie che vengono considerate come pietre miliari del cambiamento della percezione dell’omosessualità in America, la Klaine (in compagnia di Chris Colfer, N.d.R.). Come protagonista di “Hedwig and the angry inch” Darren porta alla luce tutte le complessità di una transgender come Hedwig, nata “Hans” costretta ad avere a che fare con un’operazione di cambio di sesso finita male ed un amore non corrisposto per via di questa sua “anomalia”. Darren Criss, senza nulla togliere ai suoi predecessori di cui abbiamo visto il bootleg, riesce a portare sul palco una “qualcosa di più di un uomo o di una donna” per citare una delle canzoni più belle del musical: porta la sofferenza pura di qualcuno che si è trovato a giocare con delle carte ingiuste nella vita e che per questo si è incattivito. Ma solo di copertura. Sotto una scorza “bastarda” vi è infatti lo stanco e disperato Hans che comprende alla fine quanto sia necessario accettare prima di tutto se stesso, con le sue imperfezioni. E Darren grazie alla sua voce ed al suo talento riesce a portare il tutto direttamente nell’animo degli spettatori.

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>