leonardo.it

Colombia: le effusioni gay in pubblico non sono un reato

 
Marziano
29 maggio 2012
0 commenti

Non sarà più proibito in Colombia scambiarsi effusioni gay in pubblico. A stabilirlo la Corte Costituzionale in merito ad un esposto del 2011 di una coppia omosessuale costretta ad abbandonare un centro commerciale di Cali in seguito ad un bacio e un abbraccio. Nella sentenza viene condannato il comportamento della guardie e sottolineato come un bacio non può ledere i diritti altrui:

La condotta della guarda mirava ad annullare o dominare i giovani omosessuali, appellandosi a pregiudizi sociali e personali secondo cui i baci tra omosessuali sono più riprovevoli di quelli tra eterosessuali e dunque dannosi alla tranquillità, alla sicurezza e alla moralità pubblica. Un bacio non può avere messo a rischio i diritti degli altri, i diritti dei bambini o in generale l’ordinamento giuridico.

La Corte ha inoltre imposto dei corsi di formazione sui diritti umani a tutti gli impiegati del centro commerciale.

Photo Credits | Getty Images

Categorie: GLBT News
Tags: , ,
Articoli Correlati
Marocco, niente effusioni gay in pubblico

Marocco, niente effusioni gay in pubblico

Il leader della formazione islamica, Abdelilah Benkirane del Partito di Giustizia e Sviluppo -che ha vinto le ultime elezioni in Marocco- ha rivelato in un’intervista al quotidiano El Mundo che [...]

Colombia, Camera di Commercio lgbt “Colombia Diversa”

Colombia, Camera di Commercio lgbt “Colombia Diversa”

Colombia Diversa è il nuovo organo latino americano per le minoranze sessuali dedito alla creazione di una Camera di Commercio LGBT del paese. Il progetto ha l’approvazione dell’ambasciata americana a [...]

Cassazione: offendere qualcuno con il termine “frocio” è reato

Cassazione: offendere qualcuno con il termine “frocio” è reato

Offendere qualcuno con il termine “frocio” è reato. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione occupandosi di un caso accaduto tre anni fa. Era il 2008 quando un operaio cagliaritano [...]

São Tomé e Príncipe: cancellato il reato di sodomia

São Tomé e Príncipe: cancellato il reato di sodomia

Svolta epocale nella piccola isola di São Tomé e Príncipe. Occhi sbarrati e bocca spalancata nel sentire il nome di questo piccolo stato? Niente paura, si tratta di arcipelago che [...]

Dire gay ad un’altra persona è un reato secondo la Cassazione

Dire gay ad un’altra persona è un reato secondo la Cassazione

Sentenza shock della Cassazione che ha condannato a 400 euro di multa un vigile urbano di Ancona per aver dato del gay ad un suo collega. L’alto grado giudiziario italiano [...]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento