leonardo.it

Cassazione: dire “Non hai le palle” è reato

 
Fabio
31 luglio 2012
0 commenti

Da ora in poi, per offendere o provocare una persona, non potrete più utilizzare l’espressione “Non hai le palle” perché è reato. L’ha deciso la Cassazione, secondo la quale, chi pronuncia queste parole commette il reato d’ingiuria in quanto mette in dubbio la coerenza e la determinazione di una persona. La notizia è stata pubblicata da L’Unità.

Tutto nasce da Vittorio G., un avvocato di Potenza, che ha portato in tribunale suo cugino Alberto G., un giudice di pace reo di avere utilizzato l’espressione ingiuriosa.

Dopo una prima assoluzione di Alberto G., la Suprema Corte ha accolto il ricorso di Vittorio G.: il legale di quest’ultimo, infatti, ha sostenuto che dire “non hai le palle” significa dire che “vali meno di altri uomini”, un’ingiuria considerata ancora più grave se utilizzata in “ambiente di lavoro”.

Categorie: GLBT News
Tags:
Articoli Correlati
Mickey Rourke: “Gareth Thomas ha avuto le palle di fare coming out”

Mickey Rourke: “Gareth Thomas ha avuto le palle di fare coming out”

Sarà perché è stato il primo ad essersi interessato del progetto, sarà perché ha intenzione di  mantenere costantemente alta l’attenzione sul film, sta di fatto che Mickey Rourke non fa […]

Cassazione: offendere qualcuno con il termine “frocio” è reato

Cassazione: offendere qualcuno con il termine “frocio” è reato

Offendere qualcuno con il termine “frocio” è reato. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione occupandosi di un caso accaduto tre anni fa. Era il 2008 quando un operaio cagliaritano […]

São Tomé e Príncipe: cancellato il reato di sodomia

São Tomé e Príncipe: cancellato il reato di sodomia

Svolta epocale nella piccola isola di São Tomé e Príncipe. Occhi sbarrati e bocca spalancata nel sentire il nome di questo piccolo stato? Niente paura, si tratta di arcipelago che […]

Italia’s Got Talent, Carmen Masola: “Gli omofobi? Li appenderei per le palle”

Italia’s Got Talent, Carmen Masola: “Gli omofobi? Li appenderei per le palle”

In occasione dell’usicta del suo album, Vissi d’Arte, Carmen Masola, vincitrice della prima edizione di Italia’s Got Talent, ha confessato liberatamente a Gay.it, gli anni di gavetta in cui è […]

Dire gay ad un’altra persona è un reato secondo la Cassazione

Dire gay ad un’altra persona è un reato secondo la Cassazione

Sentenza shock della Cassazione che ha condannato a 400 euro di multa un vigile urbano di Ancona per aver dato del gay ad un suo collega. L’alto grado giudiziario italiano […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento