Casini: “Si a diritti civili per tutti, no ai matrimoni gay”

di Sebastiano Commenta

Intervendo stamattina ad Uno Mattina Estate, il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini ha espresso la propria contrarietà al matrimonio tra persone dello stesso sesso (Fonte Asca):

Chi convive, sia persone di sesso diverso sia dello stesso sesso, ha diritto a tutele civili. Questo e’ un fatto di garanzia del diritto. Se io convivo con una persona, anche del mio stesso sesso, per le cure mediche o per tante questioni che possono coinvolgete questa coppia, c’e’ la necessita’ che ci sia una garanzia dello Stato.

Ha aggiunto:

Il matrimonio tra gay e’ un concetto che mi trova agli antipodi. Io stesso conosco molte persone gay che al matrimonio non ci pensano affatto e che ritengono sia una forzatura di un certo radicalismo ideologico di coloro che vanno a fare il Gay Pride.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>