Berlino: inaugurato primo ospizio gay

di Marziano Commenta

24 appartamenti (che possono arrivare fino 15 stanze), un incantevole giardino, un caffè dedicato a Oscar Wilde, un palco per sfilate e cabaret e una fornitissima biblioteca. Sono queste le caratteristiche del primo ospizio gay.

Luogo di vita varietà – questo il nome della struttura – si trova a Berlino nel quartiere residenziale di Charlottenburg, a pochi passi dal viale di Ku’damm. Per il momento 16 persone, sia uomini che donne, si sono affidati alle cure dell’alloggio per anziani.

Al suo interno anche a uno spazio dedicato a persone affette da demenza, per questo tipo di ospiti è garantita l’assistenza di operatori specializzati. Marcel de Groot, fra i promotori dell’iniziativa, ha dichiarato:

Vogliamo dare un segno di apertura e di tolleranza a Berlino. Vogliamo dare coraggio a tante persone, in Germania e in Europa, perché sviluppino idee e progetti per migliorare la situazione degli omosessuali.

Klaus Wowereit, il sindaco omosessuale di Berlino, ha inaugurato la struttura.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>