Arriva il trono gay a “Uomini e Donne”

di Valentina Cervelli Commenta

Chi non vede “Uomini e donne” di sicuro da settembre avrà una  motivazione in più per farlo: Maria De Filippi ha deciso di sdoganare una volta per tutte le coppie omosessuali in tv con il trono gay. E sebbene siamo spaventati un po’ da eventuali stereotipi non possiamo che esserne felici.

Maria De Filippi

E’ arrivato il momento che la televisione finalmente equipari ciò che ancora la società non riesce a fare pubblicamente per via di stupidi pregiudizi. Maria De Filippi da questo punto di vista è sempre stata “avanti” rispetto agli altri e non ci stupisce che abbia deciso di dare il via ad un “trono gay” nella trasmissione che più di tutte nel bene e nel male è in grado di entrare nelle case degli italiani. Non siamo stupidi: ci aspettiamo polemiche ed anche ostruzionismo, ma il fatto che coppie gay possano avere il giusto spazio all’interno di una televisione generalista in pieno giorno (data la mentalità italiana media) rappresenta per noi un grande passo.

Perché è la normalità (giusta e decente) con la quale Maria decide di muoversi in tal senso che forse potrà rappresentare la chiave per abbattere il bigottismo nel quale viviamo. Immaginate coloro che vedono il suo programma ed che avendo modo di vedere coppie omosessuali nella totale normalità e uguaglianza con quelle a cui sono “abituati” finalmente aprono la mente comprendendo che non c’è niente di diverso.

Un miracolo che speriamo di vedere accadere davanti ai nostri occhi con tutto il cuore. La comunità LGBTQ ha bisogno di qualcosa di simile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>